WP3 – Relazioni morfometria-attività

 

Verranno utilizzate tecniche multivariate (e.g. Principal Components Analysis and Discriminant Function Analysis) per esplorare le relazioni tra fattori geologici (es. litologia, caratteristiche strutturali, proprietà meccaniche dell’ammasso roccioso), topografia (es. rilievo, pendenza, indici ipsometrici), evidenza di instabilità (frane secondarie o accumuli di frane collassate, instabilità superficiali tra cui caduta di massi, debris flow) e stato di attività.
Le variabili per l’analisi statistica multivariata saranno ricavate dai set di dati esistenti, nonché dal nuovo geodatabase (WP1) e dalle analisi eseguite nel WP2. Allo stesso tempo, i dati geomorfologici e di attività consentiranno di convalidare le relazioni funzionali statistiche ottenute.