Lo scopo del progetto è quello di migliorare lo stato di conoscenza dei meccanismi, delle attività e del potenziale di danno di grandi frane in roccia caratterizzate da movimenti lenti nelle aree prealpine e alpine della Regione Lombardia. Gli obiettivi proposti saranno raggiunti integrando diverse tecniche di analisi su scala sia regionale (geodatabase, monitoraggio, analisi statistiche) che locale (datazione, monitoraggio, modellazione numerica).  

Deformazioni Gravitative Profonde di Versante (DGPV) e grandi frane «lente»:

  • molto diffuse nel settore alpino Lombardo;
  • spesso attive;
  • meccanismi vari e complessi;
  • interazione con diverse categorie di elementi di rischio;
  • spesso associate a fenomeni evolutivi (Slow2Fast) – potenziale di collasso.